Santa Messa per la fine del mese dedicato ai defunti.

trinita cimitero 5

Nella mattina di Venerdi’ 29 novembre 2019 il Cappellano dell’Arciconfraternita, Don Gilberto USCATEGUI RESTREPO, ha celebrato una Santa Messa nella cappella della SS. Trinità presso il cimitero cittadino di Sulmona per la fine del mese dedicato ai defunti. Da qualche anno è stata rispolverata questa antica tradizione trinitaria che fa rivivere la cappella cimiteriale di proprietà di questa Arciconfraternita con una funzione religiosa che ci riunisce nella peghiera in comunicone con le anime defunte che ci hanno preceduto alla casa del padre.

La tradizione cattolica che vuole dedicato ai morti il mese di novembre è nata intorno all’anno mille su iniziativa dall’abate benedettino Sant’Odilone di Cluny che decise di far risuonare le campane a morto dopo i vespri del 1 novembre dedicando il rito eucaristico proprio ai defunti. Il giorno 2 novembre iniziò quindi ad essere dedicato alla commemorazione dei defunti.  Altri monasteri benedettini mutuarono questa usanza contribuendo al diffondersi della ricorrenza in tutta l’Europa. Solo nel 1311 la commemorazione verrà riconosciuta dalla Chiesa Cattolica come ricorrenza ufficiale.
«Anime fedeli che piangete inconsolabili la perdita dei vostri Cari, io non vi proibisco le lacrime! Sì, piangete pure la loro morte, ma addolcite le vostre lacrime con il balsamo soave della preghiera, la quale, più di tutte le dimostrazioni esteriori, torna utile a voi e alle Anime che la morte vi ha rapito» (S. Francesco di Sales).
trinita cimitero 6
trinita cimitero 2
trinita cimitero 4
trinita cimitero 1
trinita cimitero 4